Storia del Collegio


 Home / Storia del Collegio

Storia del Collegio

Area di interesse: Storia del Collegio

 

     L'attuale costituzione del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Udine è del 29 maggio 1945, ma i geometri friulani fanno risalire la nascita del proprio Collegio al 18 maggio 1913 in quanto è in tale data che, davanti al notaio Carlo Zanoli, su istanza di sette periti agrimensori, viene steso lo statuto per la costituzione del “Collegio dei periti agrimensori del Friuli” ben prima, quindi, dell’emanazione del Regio Decreto n. 274 dell’11.02.1929 che istituiva, per legge, i Geometri Liberi Professionisti.

 

     Primo presidente fu Michele Perissini, uomo di primissimo piano che fu per ben due volte Sindaco di Udine.

 

     Dal 1922 divenne presidente Giusto Venier, un altro eminente personaggio, notevole per interessi culturali e sociali, nonché  illuminato imprenditore.

 

     Gli successe Enrico Fancello, figura di grande rilievo, Sindaco e Podestà di San Vito al Tagliamento.

 

     Con la fine della seconda guerra mondiale ed a seguito del D. Lgs. Lgt. n. 382 del 23/11/1944, fu ricostituito il Collegio che ebbe la propria sede in via Verdi n° 4 sino al 1956.

 

     Dal 1956 ci fu lo spostamento al n° 1 di via Savorgnana, ove rimase sino al 1962, per poi passare, sino al 1977, al n° 10 di via Gorghi.

 

     Fu sempre in via Gorghi, ma al n° 15, la sede per i successivi venti anni, ovvero sino al 1997, ed è qui che si svolse l’intensa attività di coordinamento di tutti i geometri impegnati alla ricostruzione del Friuli terremotato.

 

     L'attuale sede in via Grazzano n° 5, nel palazzo di proprietà della Cassa Geometri, trova appunto collocazione dal 1997 ma i locali occupati erano, sino al 2001, al secondo piano, mentre ora sono al primo piano.

 

     Nella suggestiva cornice di villa Manin a Passariano (dimora dell’ultimo doge di Venezia) i geometri friulani il 18 maggio 2013 hanno voluto ricordare il centenario del Collegio e, per l’occasione, è stato pubblicato un volume dal titolo “Alle radici del nostro futuro 1913-2013 – Un secolo di geometri friulani” a cui è allegato il filmato in DVD L’orgoglio e la speranza – Storie di tecnici – storie di territori” video

 

     Successivamente, in occasione della stampa dell’Albo del 2014, è stato fatto un resoconto degli eventi commemorativi del centenario e, nel filmato visionabile su video è illustrata la mostra allestita al secondo piano della barchessa di levante di villa Manin a Passariano dal titolo “Il lavoro di ieri, il lavoro di oggi – Ambienti di lavoro, strumenti e realizzazioni di una professione che cambia”

 

     Dal 1945 ad oggi le principali cariche del Collegio sono state rivestite dai Geometri:

1945/1948

Presidente: Giuseppe GENNARI – Segretario: Andrea TOLDO – Tesoriere: Giovanni IUS

1948/1950

Presidente: Giuseppe GENNARI – Vicepresidente: Giovanni IUS – Segretario: Giovanni DELLA ROSA – Tesoriere: Andrea TOLDO

1950/1951

Presidente: Giuseppe GENNARI – Segretario: Giovanni SELLO – Tesoriere: Andrea TOLDO

1951/1953

Presidente: Giuseppe GENNARI – Vicepresidente: Giovanni IUS – Segretario: Giovanni SELLO – Tesoriere: Andrea TOLDO

1953/1955

Presidente: Ottorino CARNELUTTI – Vicepresidente: Antonino  MORO – Segretario: Giovanni SELLO – Tesoriere: Leone MARINATO

1955/1957

Presidente: Ottorino CARNELUTTI – Segretario: Giovanni SELLO – Tesoriere: Leone MARINATO

1957

Commissario straordinario: Pietro TONCHIA – Vice commissario: Dante VOLPINI – Segretario: Leonardo FABIANO

1957/1959

Presidente: Santo PERSELLO – Segretario: Pier Giuseppe MARINATTO – Tesoriere: Giovanni SELLO

1959/1961

Presidente: Santo PERSELLO – Segretario: Pier Giuseppe MARINATTO – Tesoriere: Giovanni SELLO

1961/1965

Presidente: Santo PERSELLO – Segretario: Carlo SCODA – Tesoriere: Giovanni SELLO

1965/1967

Presidente: Santo PERSELLO – Segretario: Carlo SCODA – Tesoriere: Giovanni SELLO

1967/1969

Presidente: Santo PERSELLO – Segretario: Carlo SCODA – Tesoriere: Giovanni SELLO

1969/1971

Presidente: Giovanni SELLO – Segretario: Gino di CAPORIACCO – Tesoriere: Carlo SCODA

1971/1973

Presidente: Giovanni SELLO – Segretario: Gino di CAPORIACCO – Tesoriere: Carlo SCODA

1973/1975

Presidente: Giovanni SELLO – Segretario: Gino di CAPORIACCO – Tesoriere: Carlo SCODA

1975/1977

Presidente: Giovanni SELLO – Segretario: Gino di CAPORIACCO – Tesoriere: Carlo SCODA

1977/1979

Presidente: Giovanni SELLO – Segretario: Pietro LIZZI – Tesoriere: Carlo SCODA

1979/1981

Presidente: Giovanni SELLO – Segretario: Pietro LIZZI – Tesoriere: Carlo SCODA

1981/1983

Presidente: Giovanni SELLO – Segretario: Pietro LIZZI – Tesoriere: Carlo SCODA

1983/1985

Presidente: Giovanni SELLO – Segretario: Pietro LIZZI – Tesoriere: Carlo SCODA

1985/1988

Presidente: Giovanni SELLO – Segretario: Pietro LIZZI – Tesoriere: Carlo SCODA

1988/1990

Presidente: Giovanni SELLO (dallo 06.04.1989: Benito VIRGILIO) – Segretario: Zaccaria CISILINO – Tesoriere: Renzo FIORITTI

1990/1992

Presidente: Benito VIRGILIO – Segretario: Zaccaria CISILINO – Tesoriere: Renzo FIORITTI

1992/1994

Presidente: Benito VIRGILIO – Segretario: Zaccaria CISILINO – Tesoriere: Renzo FIORITTI

1994/1996

Presidente: Benito VIRGILIO – Segretario: Maurizio FORTE – Tesoriere: Renzo FIORITTI

1996/1998

Presidente: Benito VIRGILIO (dallo 09.12.1997: Luciano FRISANO) – Segretario: Maurizio FORTE – Tesoriere: Renzo FIORITTI

1998/2000

Presidente: Luciano FRISANO – Segretario: Maurizio FORTE – Tesoriere: Renzo FIORITTI

2000/2002

Presidente: Luciano FRISANO – Segretario: Maurizio FORTE – Tesoriere: Renzo FIORITTI

2002/2004

Presidente: Renzo FIORITTI – Segretario: Michele PELOSO – Tesoriere: Nicla MANETTI

2004/2006

Presidente: Renzo FIORITTI – Segretario: Pierdomenico ABRAMI – Tesoriere: Nicla MANETTI

2006/2010

Presidente: Renzo FIORITTI – Segretario: Pierdomenico ABRAMI – Tesoriere: Nicla MANETTI

2010/2014

Presidente: Elio MIANI – Segretario: Lucio BARBIERO – Tesoriere: Pierdomenico ABRAMI

2014/2018

Presidente: Elio MIANI – Segretario: Lucio BARBIERO – Tesoriere: Pierdomenico ABRAMI